La Canosa Agricola - I Vigneti
La Canosa Agricola - Il Nostro Terroir

Il perfetto equilibrio tra magnesio e potassio favorisce il corretto sviluppo dei processi fisiologici della vite.

Alle altitudini maggiori corrispondono suoli meno profondi, i terreni più bassi invece risultano dotati di maggiore profondità e più ricchi di potassio grazie alla prevalenza della frazione argillosa.

La distribuzione dei diversi vitigni coltivati in azienda è stata stabilita in modo da conseguire, sulla base di differenti altitudini ed esposizioni disponibili, le maturazioni degli acini più equilibrate, e da favorire nei singoli casi l’espressione più fedele possibile del proprio terroir.

La Canosa Agricola - Vitigni Montepulciano Passerina Pecorino Sangiovese

Ecco quindi perché troviamo il Pecorino ad un’altitudine di circa 500 mt s.l.m. con esposizione a Nord; il Sangiovese e la Passerina esposti a Sud, sino ad un’altitudine di 580 mt.s.l.m. Il Montepulciano ad un’altitudine di circa 450 mt s.l.m ed esposto a Sud-Est.

Vitigni autoctoni come Sangiovese, Montepulciano, Passerina e Pecorino sono il business principale della cantina, come era nel XII-XIII secolo quando queste varietà venivano coltivate dai monaci benedettini a Poggio Canoso.